Avviati a Mondolfo i lavori per il restauro della chiesa di Sant’Agostino

Avviati a Mondolfo i lavori per il restauro della chiesa di Sant’Agostino

MONDOLFO – Un restauro particolarmente atteso quello che ha preso avvio in questi giorni a Mondolfo.

Si tratta dell’intervento per la messa in sicurezza delle strutture di copertura della Chiesa di Sant’Agostino, non solo luogo particolarmente caro a tutti i cittadini ma anche uno dei monumenti più visitati di Mondolfo, all’interno dell’omonimo Complesso monumentale dove trovano sede i Musei civici con lo Iat e gli spazi per le mostre.

Soddisfatto il sindaco Nicola Barbieri: “Ringrazio il prefetto Vittorio Lapolla per la costante sollecitudine mostrata, la Soprintendente Marta Mazza con l’architetto Biagio de Martinis, progettista e direttore dei lavori, per aver permesso l’atteso intervento alla copertura per cui era stata presentata istanza dalla parrocchia, dinamica custode del bene, in attenta sinergia con l’Amministrazione comunale.

Il Complesso Monumentale di Sant’Agostino è punto di riferimento nell’azione culturale del nostro Comune, con i Musei civici e l’Ufficio Informazioni turistiche insieme agli spazi mostra. La chiesa è senz’altro una delle mete turistiche più frequentate per chi viene a Mondolfo e, nel corso degli anni, è di fronte a tutti il numero crescente di villeggianti che vengono in visita al nostro centro storico. La sua salvaguardia è per tutti fondamentale”.

L’apertura del cantiere – ha concluso il sindaco – segna un ulteriore passo a favore della salvaguardia del nostro centro storico, dopo l’intervento in atto al Bastione di Sant’Anna e la manutenzione della torre dell’acquedotto al belvedere del castello”.

 

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: