Significativo poker dell’Atletico sul terreno del Cantiano

Significativo poker dell’Atletico sul terreno del Cantiano

CANTIANO – Poker dell’Atletico sul terreno del Cantiano. Bomber Cordella non lascia scampo al giovane Cantiano del trainer Romitelli, e si porta a casa la palla siglando la classica  tripletta. Partita già decisa nel primo tempo che si chiude 0-2.

Unica nota negativa del pomeriggio il grave infortunio di Eric Marini. Rottura del perone per l’esperto centrocampista senigalliese in forza all’Atletico. Terzo grave infortunio nel giro di quindici giorni. Proprio a causa delle tante indisponibilità Mister Sereni schiera Gregorini esterno a destra delegando il compito di metodista al giovane Catalano, due interni di centrocampo Fraternali e Marini con il ritorno dal primo minuto largo a sinistra per Giobellina.
Primi venti minuti di partita  condizionati dal vento a sfavore del Mondolfo Marotta che fa fatica a giocare la palla , ma alla prima palla messa in area ecco che arriva la giocata vincente. Cordella sulla destra riceve spalle alla porta , stoppa di petto e si gira con l’istinto del grande attaccante trovando l’angolo alla destra di Masci. Passano cinque minuti arriva il raddoppio, azione insistita di Vitali che dopo una ribattuta trova la prima meritata marcatura in questo campionato. Ripresa ad appannaggio degli ospiti: palo dopo cinque minuti, Travaglini sfiora il gol in mezza girata su assist di Vitali. Terzo gol di Cordella che colpisce di testa in area di rigore senza lasciare scampo all’estremo difensore locale. Unica sortita offensiva porta alla rete della bandiera il Cantiano. Sebastianelli  approfitta di una ribattuta corta di Moscatelli su un cross dalla destra, dopo una colossale  dormita del centrocampo blugrana completamente fermo e colpevole sulla ripartenza del Cantiano.

Quarto gol di testa del solito Cordella che fissa il 4-1 finale. Partita senza storia , tre punti incamerati con relativa facilità dai ragazzi di Sereni che salgono in classifica e si posizionano a metà graduatoria. Unica nota stonata della giornata l’escandescenza dell’ antisportivo pubblico di Cantiano , una piazza storicamente calda ma sempre leale e sportiva nelle passate stagioni. Un lontano ricordo ormai ai piedi del Catria.
Migliori in campo per il Cantiano Berardi  e Sebastianelli, per il MondolfoMarotta Cordella e Vitali.
Sabato si torna in casa e arriva la seconda forza del campionato i Portuali Ancona.

Cantiano – Atletico MondolfoMarotta: 1-4

US Cantiano: Masci, Gettaione, Proietti, Baldeschi, Berardi, Zanchetti, Bei, Marchi, Sebastianelli, Ciufoli, Morolli, Giacometti, Guidoni, Rossi, Gori, Romitelli, Soriani, Caselli, Alunno, Duro, Arcangeletti, Latmer, Salsiccia. ALL: Romitelli.

Atletico MM: Moscatelli, Marzano, Giobellina, Catalano, Travaglini, Rosi, Gregorini, Fraternali, Cordella, Vitali, Marini, Cavalletti ,Marconi, Arsendi, Esposito, Pacenti, Creatore, Biondi, Olivi, Rocchi. ALL: Sereni.

Terna; Paoletti sez. Fermo, Fetaj sez, Macerata, Bara sez Macerata.

RETI: Cordella, Vitali, Sebastanelli, Cordella, Cordella.
NOTE: giornata soleggiata , campo in pessime condizioni spettatori 100 circa.

 

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: