Al bocciodromo di Marotta 200 vaccinazioni in 4 giorni di over 60

Al bocciodromo di Marotta 200 vaccinazioni in 4 giorni di over 60

Da mercoledì (9 giugno) sono previste le prenotazioni per tutte le altre categorie

MAROTTA – Si è appena conclusa, al punto vaccinale di prossimità di Marotta, gestito dai medici di medicina generale del territorio, la fase di vaccinazione degli over 60, iniziata lunedì 31 maggio.

Circa 200 persone si sono recate negli spazi messi a disposizione dall’Amministrazione comunale di Mondolfo, presso la Sala “Ciriachi” del Bocciodromo, per ricevere la somministrazione della prima dose.

Un’esperienza che si è svolta in modo agevole ed efficiente, grazie all’organizzazione messa in campo dalle numerose componenti operative mobilitate per l’iniziativa.

Forte di questa esperienza positiva l’Amministrazione comunale, in accordo con l’Asur ed i medici di medicina generale, ha deciso di proseguire le vaccinazioni aprendo il punto vaccinale a tutte le categorie, così come previsto dalla Regione Marche.

Le giornate previste sono quelle di lunedì 14, martedì 15 e venerdì 18 giugno, dalle ore 15 alle ore 18.

Anche in questo caso la gestione amministrativa sarà seguita dai volontari della Croce Rossa del Comitato locale di Marotta-Mondolfo, mentre le prenotazioni, saranno gestite dai volontari della Protezione civile Faà di Bruno.

A partire da mercoledì 9 giugno, infatti, tutti i cittadini residenti nei Comuni del Distretto sanitario di Fano e che non hanno ricevuto ancora la prima dose potranno  prenotarsi chiamando il numero 3386750743 (attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 15 alle 18) oppure recandosi, negli stessi giorni e orari, al punto informativo allestito dalla Protezione civile presso il parcheggio del Bocciodromo comunale.

Le persone che si recheranno presso il punto vaccinale dovranno portare con sé le schede A-B-C-D, possibilmente compilate con i dati personali e firmate.

I suddetti moduli possono essere scaricati dai siti del Comune di Mondolfo, della Regione Marche e saranno disponibili presso il punto informativo della Protezione civile.

“A nome di tutta la comunità – ha detto il sindaco di Mondolfo, Nicola Barbieri -, voglio ringraziare i medici di medicina generale del territorio, l’Asur, la Regione e tutti i volontari della Croce Rossa e della Protezione civile per la loro collaborazione e disponibilità”.

Nella foto: gli operatori presenti al bocciodromo di Marotta in occasione della visita dell’assessore regionale Francesco Baldelli

 

 

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: