Scattata la preparazione del MondolfoMarotta: scelti i tecnici del settore giovanile

Scattata la preparazione del MondolfoMarotta: scelti i tecnici del settore giovanile

MAROTTA – C’è grande fermento a Mondolfo Marotta in vista dell’imminente avvio della stagione calcistica. Dopo un’estate ricca di novità, con l’Asd Marotta calcio e il Mondolfo calcio che hanno deciso di stringere una forte collaborazione con l’obiettivo di un potenziamento sia della prima squadra che del settore giovanile, la parola è passata al campo. Ha ripreso a correre e a sudare l’Atletico MondolfoMarotta in vista della partenza della nuova stagione che lo vedrà impegnata nel girone A di Promozione. Al lavoro da settimane anche l’Academy MarottaMondolfo per definire i quadri tecnici del settore giovanile.

L’Atletico ha iniziato la preparazione agli ordini del riconfermato mister Simone Sereni, del vice Cesare Bernacchia e del preparatore dei portieri Gianluca Piagnerelli, che seguirà gli estremi difensori anche del settore giovanile. Elio Discepoli ricoprirà il ruolo di team manager.

In archivio già le prime due amichevole. E’ finita in parità con il Marina, formazione che milita in Eccellenza, grazie alla rete di Giovanni Cordella, uno dei nuovi acquisti, l’anno scorso al Fossombrone; mentre contro l’Isola di Fano vittoria per 5-1 con doppietta di Cordella e gol di Rocchi, Vitali e Morganti.

Le prossime amichevoli sono in programma il 28 triangolare con Ponte Sasso e Laurentina a Mondolfo; 1 settembre a Marotta contro il Tavernelle. Poi si inizierà a fare sul serio: il 4 la Coppa Marche e il 12 l’esordio in campionato che vedrà l’Atletico MondolfoMarotta affrontare l’Osimo Stazione.

A fare il punto è il direttore sportivo Paolo Pretelli: «E’ un onore per noi tutti, squadra e dirigenza, rappresentare i due paesi come unica società sportiva. Ne sentiamo la responsabilità ma è anche un grande stimolo a voler far bene e crescere insieme. Vogliamo partire con i piedi ben saldi a terra, ma senza tralasciare un pizzico di ambizione di costruire qualcosa d’importante a livello sportivo e sociale. Allestendo la squadra con mister Sereni ci ha guidato la volontà di avere un identità ben precisa. Stiamo lavorando per migliorare giorno dopo giorno questo gruppo sia sul campo che come rosa per renderla competitiva al massimo. I ragazzi sono fantastici e si stanno mettendo a disposizione. Al momento l’Atletico è un cantiere aperto, sappiamo che qualcosa manca ma faremo il possibile per completare al meglio l’organico. Abbiamo bisogno di un grande entusiasmo da parte di tutto l’ambiente, per riportare il pubblico delle grandi occasioni a tifare Atletico».

La rosa attualmente è composta dai portieri Luca Cavalletti, Giovanni Montesi, Jacopo Moscatelli, Davide Piersimoni; dai difensori Daniele Cucchi, Pietro Giobellina, Tommaso Gregorini, Loris Pacenti, Alessandro Rosi, Luca Silvestrini, Alessio Tantuccio, Luca Travaglini; dai centrocampisti Antonio Catalano, Emanuele Creatotore, Salvatore Esposito, Alessandro Fraternali, Francesco Guerra, Lorenzo Marconi, Erik Marini, Luca Morganti; dagli attaccanti Nicola Biondi, Giovanni Cordella, Eros Paniconi, Luca Rocchi, Matteo Vitali.

Ai nastri di partenza anche la Juniores dell’Atletico MondolfoMarotta, allenata da Lamberto Olivi. Il vice è Simome Silvestrini, mentre il team manager Arturo Silvestrini.

Massima attenzione e grande lavoro anche per il potenziamento del vivaio, che anche quest’anno sarà affiliato all’Atalanta. A pochi giorni dall’inizio dell’attività, l’Academy MarottaMondolfo ha ormai definito i quadri tecnici del settore giovanile. «Le preiscrizioni fanno bene sperare e sembra proseguire il trend costante di crescita nel numero di iscritti degli ultimi anni. La linea che l’Academy si prefigge di seguire è quella che porti tutti i ragazzi a ottenere risultati non solo sportivi, ma soprattutto morali ed etici. La voglia di crescere e di raggiungere obiettivi importanti deve costituire la base della nostra società».

Il nuovo responsabile tecnico è stato individuato in Marco Piccini, cui sarà affidata anche la guida della categoria Giovanissimi Under 15 (anni 2007/2008), con l’aiuto di Andrea Stefanelli. A seguire due veterani dell’Academy, Stefano Sebastianelli, mister dell’Under 18 regionale (2004), e Alessio Bagnati, cui sarà affidato il compito di far crescere i Pulcini (anni 2011/2012). Bartolomeo Taddia seguirà gli Esordienti (anni 2009/2010), categoria in cui collaborerà anche Alex Nodari, ex capitano dell’Alma Juventus Fano. Paolo Rosatelli sarà alle prese con i Primi Calci (2013/2014) mentre Fabrizia Fuggetti con i Piccoli Amici (anni 2015/2016). Omar Mandolini avrà il compito di seguire i giovani portieri, mentre Diletta Iacucci dovrà seguire lo sviluppo motorio delle categorie Pulcini ed Esordienti.

Ci sono ancora delle caselle da chiudere, anche in funzione delle iscrizioni per la nuova stagione, ma si stanno definendo gli ultimi dettagli con allenatori e figure professionali che cureranno rispettivamente l’aspetto tecnico e la postura e l’aspetto motorio dei bambini.

 

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: