Dall’attenta analisti di Berluti un ottimo libro sulla scuola durante la guerra

Dall’attenta analisti di Berluti un ottimo libro sulla scuola durante la guerra

MONDOLFO – Gran serata all’insegna della cultura, a Mondolfo, dove la locale sede dell’Archeoclub d’Italia ha celebrato il 50° dell’associazione nazionale con la presentazione del libro “Momenti di vita nella scuola a Mondolfo e Marotta durante la Seconda Guerra Mondiale” uscito nella prestigiosa collana dei Quaderni del Consiglio della Regione Marche.

Data non casuale, come è stato sottolineato anche dai relatori, quella prescelta in uno dei borghi più belli d’Italia celebrandosi infatti sabato la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Ad intervenire il presidente del Consiglio regionale delle Marche avvocato Dino Latini, unitamente al sindaco di Mondolfo Nicola Barbieri, al consigliere con delega alla cultura Even Mattioli ed alla dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Statale “Enrico Fermi” Anna Maria Landini.

Proprio il presidente, nel salutare gli intervenuti si è soffermato sul ruolo svolto dalla scuola anche nei tempi più difficili, come rimarcato anche dal Sindaco Barbieri che parla di una Italia che, dopo la tragedia della guerra, ha saputo ricostruire il proprio futuro, infondendo speranza nella ripresa post covid.

Sia Mattioli che Landini hanno citato alcuni passi del libro, scritto per la penna di Alessandro Berluti da anni attendo indagatore della storia di Mondolfo e Marotta e che una intera serie di volumi ha dedicato all’intero ciclo scolastico, “dall’asilo alle scuole medie” del comune rivierasco.

Il pubblico numeroso ha accolto la presentazione tenuta dall’autore, che ha offerto chiavi di lettura alla ricerca, forse un unicum per riprendere dal “giornale della scuola” la voce delle maestre e dei maestri dal 1939 al 1945.

Il volume è ora disponibile presso i Musei civici al Complesso Monumentale di Sant’Agostino a Mondolfo – dove si è svolta l’applaudita serata col patrocinio del Comune e del Consiglio regionale oltreché dell’ICS Fermi Mondolfo – e consultabile anche alla Biblioteca Genga in Corso Libertà.

Al termine della presentazione è seguita la visita libera ai Musei civici, dove è esposta una rara e curiosa confezione giunta sino a noi dal dopoguerra di “latte in polvere” dono del “Popolo Americano” come ai tempi del libro di diceva. I Musei civici sono aperti tutte le mattine, sabato e domenica pure al pomeriggio sempre con ingresso gratuito. Info: www.castellodimondolfo.it

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: