Solo venerdì si saprà se a Marotta e Mondolfo l’acqua potrà essere nuovamente utilizzata

Solo venerdì si saprà se a Marotta e Mondolfo l’acqua potrà essere nuovamente utilizzata

MONDOLFO – A causa della presenza, accertata martedì, di salmonella, a Mondolfo e Marotta l’acqua non è potabile. Ed il sindaco Nicola Barbiere, con un’ordinanza, ne ha vietato l’utilizzo in tutto il territorio comunale.

Nel contempo sia Aset che Asur fanno sapere che hanno provveduto ad effettuare le nuove analisi sulle acque del civico acquedotto in tutti i punti di prelievo presenti nel territorio.

Ma i risultati non saranno disponibili prima di venerdì. Il che significa che l’acqua, sia a Marotta, sia Mondolfo, resta al momento non potabile.

Ricordiamo che sono stati predisposti da Aset dei punti di approvvigionamento idropotabile alternativi, in via Vecchia Osteria e in via Esino (alimentati dalla rete di Fano) e, attraverso autobotti, in via Raffaello (Piano Marina) e in via Vittorio Veneto (Capoluogo Mondolfo).

E si ricorda inoltre che dal provvedimento sono escluse le zone ex Marotta di Fano, comprese tra via Andersen e via Vecchia Osteria (lato monte) e via Esino (lato mare).

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: