“Mi getto sotto un treno”, anziano salvato dai carabinieri

“Mi getto sotto un treno”, anziano salvato dai carabinieri

MAROTTA – L’allarme è scattato ieri pomeriggio, poco dopo le ore 17. Una donna ha contattato la centrale operativa dei carabinieri di Fano, asserendo che l’anziano padre, vedovo da un anno, l’aveva contattata per dirle di volersi gettare sotto un treno.

Immediatamente l’operatore della centrale di Fano della Compagnia Carabinieri ha contattato telefonicamente l’uomo, che si trovava in auto, ed è riuscito a tranquillizzarlo fino a convincerlo a desistere dal compiere il disperato gesto.

L’anziano è quindi tornato nella sua abitazione dove, ad attenderlo, c’erano i familiari ed alcuni carabinieri.

 

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: