L’Atletico MondolfoMarotta cade in casa, battuto dal Gabicce

L’Atletico MondolfoMarotta cade in casa, battuto dal Gabicce

MONDOLFO – L’Atletico cade in casa, il Gabicce riesce a ribaltare lo svantaggio  nella ripresa grazie a due reti dell’ex Cinotti. Gara pesantemente condizionata dalle condizioni atmosferiche, campo al limite della praticabilità e pomeriggio ventoso e freddo al comunale “Longarini-Lucchetti” di Mondolfo.

Il tecnico di casa Sereni opta ancora per un 3-5-2 con Tantuccio mezzala al posto dello squalificato Fraternali. Indisponibili anche Marconi  e Pacenti.
In difesa  ritorna titolare Gragorini a sinistra con Marzano confermato a destra. Papini risponde con il tridente over Prandelli,Vegliò, Cinotti.  Il play Vaierani ancora fuori  in mediana mentre c’è la conferma del 02 portiere Fabbri. Partenza a razzo per i locali che siglano il vantaggio su palla inattiva; splendido stacco di Marzano che sovrasta la marcatura e schiaccia in gol un bella palla a rientrare  su corner calciato da Vitali.

Dopo pochi minuti i blu grana sbagliano il raddoppio con Cordella innescato ancora  da Vitali. La partita offensiva  dell’Atletico finisce qui, troppo poco per portarsi a casa dei punti.
Il Gabicce diventa sempre più aggressivo con il passare dei minuti, gli uomini di Papini cercano subito il pressing in uscita e conquistano un infinità di palle sulla trequarti dell’Atletico che non riesce a salire con il baricentro si schiaccia troppo indietro.
Prima dell’intervallo Moscatelli respinge un rigore battuto da Vegliò  Secondo tempo cambia l’inerzia del match, già al quarto arriva il pari ospite sul secondo rigore di giornata concesso al Gabicce. Cinotti si guadagna il penalty e lo realizza.

Poco dopo ancora l’ex colpisce la retroguardia del MondolfoMarotta; percussione dalla destra dello sgusciante Vegliò che prova il tiro, la palla viene  ribattuta da un difensore locale e rimpalla sui piedi di Cinotti che si ritrova solo davanti la porta, facile realizzare il vantaggio. Rimane poco da raccontare sino la fine. Solo alcune decisioni cervellotiche dell’arbitro che fanno innervosire giocatori e pubblico rischiando di rovinare una gara maschia ma tutto sommato corretta. Poco da recriminare per L’Atletico oggi in giornata decisamente negativa. Sconfitta Meritata al cospetto di un Gabicce più volitivo. Migliori in campo per il GG Cinotti e Vegliò, per L’Atletico Marzano e Moscatelli. Insufficiente l’arbitraggio. Prossimo impegno proibitivo nella tana del CastelFidardo.

Atletico MondolfoMarotta – Gabicce Gradara: 1-2

MondolfoMarotta: Moscatelli, Marzano, Giobellina,(Biondi), Morganti, Gregorini, Rosi, Catalano, Tantuccio, Cordella , Vitali(Arsendi),Marini(Travaglini). A disposizione : Montesi, Marconi, Esposito, Creatore, Pacenti ,Rocchi. ALL: Sereni.

GabicceGradara: Fabbri, Maggioli, Di Daddario ,Grandicelli, Sabattini, Passeri, Vegliò, Innocentini, Prandelli, Serafini, Cinotti. Adisposizione ; Bulzinetti, Ulloa, Montebelli, Vaierani, Ciaroni, Magi, Difino,Granci, Uguccioni. ALL; Papini Mirco.

TERNA: Arbitro: Ricciarini sez.Pesaro,Assistente 1 : Gianelli sez-Pesaro; Amorello sez-Pesaro.

Reti 8 pt Marzano , ‘4 st Cinotti (rigore) ’14 st Cinotti.

NOTE: Ammoniti: Gregorini, Cordella, Prandelli, Sabbatini.
Espulso: Biondi. Giornata fredda e piovosa , campo allentato. recupero:+1,+3. Spettatori 100 circa

 

 

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: