Mercoledì pomeriggio a Marotta l’ultimo saluto ad Andrea Sciarrini

Mercoledì pomeriggio a Marotta l’ultimo saluto ad Andrea Sciarrini

MAROTTA – Si svolgeranno domani (mercoledì), alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Apostolo, a Marotta, i funerali di Andrea Sciarrini.
Quarant’anni, sposato e padre di due bambine, Andrea Sciarrini è deceduto, per un improvviso malore, sabato sera, nella sua abitazione, due ore dopo aver terminato una partita di pallacanestro ad Urbania, con la squadra di Marotta. Ed ogni tentativo di soccorso, purtroppo, è risultato vano.
Andrea Sciarrini, oltre a giocare ancora a pallacanestro con la squadra di Marotta, era conosciuto in tutto l’ambiente sportivo marchigiano anche come allenatore ed organizzatore di manifestazioni. In precedenza aveva anche giocato nelle squadre giovanili della Vuelle Pesaro e nella Pallacanestro Goldengas Senigallia.
In questi giorni Andrea è stato ricordato da tanti amici sui social. Messaggi anche da alcune società sportive. “La Pallacanestro Senigallia- si legge in un post – si unisce alla commozione ed al cordoglio per la prematura ed improvvisa scomparsa di Andrea Sciarrini. Grande appassionato di basket, amico e papà, ha vestito la nostra maglia nella stagione 2001/2002. La dirigenza, lo staff e i giocatori biancorossi esprimono le più sentite condoglianze ai suoi cari in questo momento di grande dolore”.
“Siamo senza parole – scrive invece il Senigallia Basket 2000 – nell’apprendere una notizia del genere. E’ venuto a mancare improvvisamente un nostro amico fraterno, un grande appassionato di basket, un uomo sensibile, disponibile e sempre sorridente, un giovane papà. Che la terra ti sia lieve Sciarro. Alla famiglia Sciarrini le nostre più sentite condoglianze. R.I.P. fratello”.
“La società Roosters – si legge in un altro messaggio – si stringe di fronte alla terribile notizia della prematura scomparsa di Andrea Sciarrini, giocatore del Marotta e figura di spicco della pallacanestro locale. Ricordiamo Sciarro come un ragazzo solare, amante della vita e della palla a spicchi. Presenza sempre sorridente e benvoluta, amico e mentore di molti dei nostri ragazzi.
In questo momento estremamente buio il pensiero più sentito va alla famiglia Sciarrini, alla moglie Ilaria e alle piccole Matilde ed Olivia. Agli amici del Marotta Basket va l’augurio di poter tornare a praticare quanto prima lo sport che amiamo, consapevoli che Sciarro non lascerà mai e poi mai quella panchina”.

Andrea Sciarrini lavorava alla So.Di.Co. Ecco come lo ricordano i colleghi di lavoro e la direzione dell’azienda: “Ciao Andri, sei andato via troppo presto e troppo presto ci hai privato della bella persona che eri.

“Sei entrato nelle nostre vite come un ragazzo sincero e generoso ma, soprattutto, con tanta voglia di vivere. In te abbiamo trovato un confidente ed un amico prima che un collega. Ora che non possiamo più abbracciarti ci aggrapperemo all’arma più potente di tutte: i ricordi…

“Quelli nessuno può cancellarli, ad ognuno il suo: uno sguardo al cielo ed avremmo come la sensazione che tu sia qui, accanto a noi. Qui mancherai a tutti, grandi e piccini. Ci mancherà la tua infinita pazienza, il tuo dolce sorriso ed il tuo modo di affrontare e vivere la vita, ma siamo sicuri che sei in un posto bellissimo dove vanno le persone speciali come te. Buon viaggio Andri, ti vogliamo bene”.

 

 

 

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: