Al Bernacchia di Osimo Stazione blitz dell’Atletico MondolfoMarotta

Al Bernacchia di Osimo Stazione blitz dell’Atletico MondolfoMarotta

OSIMO STAZIONE – Blitz dell’Atletico MondolfoMarotta che espugna il “Dario Bernacchia” al termine di una bella partita , giocata con grande agonismo, intensità e correttezza da entrambe le squadre.

I ferrai sono privi di Staffolani, e Testoni in mediana e Mister Fenucci opta per una linea difensiva a tre con l’ex Castelfidardo Rinaldi ,Ippoliti e Gigante. Sereni quasi speculare disegna un 3-5-1-1. Con un centrocampo over: torna dal primo minuto Fraternali vicino a Morganti e Marini.

Pronti e via subito in vantaggio i blu grana. Punizione dalla sinistra , batte Erik Marini , parabola velenosa a rientrare che inganna sul secondo palo Bottaluscio. Vantaggio ospite che scuote i locali, ma l’Atletico punge in contropiede , al ’30 raddoppio di Giovanni Cordella. Marcatura di pregevole fattezza del capocannoniere: sinistro al volo di contro-balzo e palla nell’angolino.

Reazione della Stazione dopo tre minuti Cavaliere ci ricorda essere un giocatore di categoria superiore: stop di petto spalle alla porta, si gira marcato dal difensore e buca il sette di sinistro; solo appalusi! Secondo tempo con i ragazzi di Sereni sugli scudi a difendere il risultato e i biancoverdi locali che salgono in cattedra con un forcing alla ricerca del pari. ‘4 st inizia la personale battaglia tra Cavaliere e Jacopo Moscatelli. Cross dalla destra rovesciata del numero 10 locale , risponde l’estremo ospite con una parata plastica in tuffo. ’10 st occasione per chiudere la partita per l’Atletico, in contropiede Vitali accelera e va a tu per tu con il portiere, palla calciata a fil di palo che termina fuori: ’16 st punizione dal limite batte Cavaliere Moscatelli dice no e devia la palla sulla traversa, sulla ribattuta segna Cericola ma l’assistente Zitti segnala correttamente li fuorigioco rete annullata. ’26 ancora rete non convalidata per una spinta in area di rigore ospite, episodio correttamente interpretato dal direttore di gara. ’33 st Atletico in contropiede a Tantuccio atterrato in area d rigore locale, spinta netta ma l’arbitro sorvola.

La gara scivola via sino il ’94 , l’Osimo Stazione cerca il gol buttando dentro un infinità di palloni tutti preda di Moscatelli in uscita alta o dell’attenta difesa del Marotta Mondolfo. i Ferrai recriminano sulla grossa mole di gioco prodotta ma le poche occasioni nitide create, l’Atletico ritrova i tre punti stringendo i denti ma sfoderando una grossa prestazione difensiva. Migliori in campo per l’Osimo stazione Cavaliere e Masi, per il MondolfoMarotta Cordella e Moscatelli.

OSIMO STAZIONE – ATLETICO MONDOLFOMAROTTA: 1-2

OSIMO STAZIONE: Bottaluscio, Ippoliti, Rinaldi, Gigante, Gyabaa Douglas, Candolfi, Polenta, Masi, Taddei, Cavaliere, Marconi(Cericola,Bassotti). A disposizione : Pieroni, Tereziu, Cucinella, Varoli, Catena, Trozzi, Zenoni. ALL: Gianluca Fenucci.

ATLETICO MONDOLFOMAROTTA: Moscatelli, Marzano; Giobellina (Gregorini), Morganti, Travaglini, Rosi, Esposito,(Catalano),Fraternali,(Tatuccio),Cordella, Vitali(Biondi), Marini(Marconi). A Disposizione: Cavalletti, Arsendi, Creatore, Rocchi. ALL: Simone Sereni.

ARBITRO: Capuccini sez.Pesaro.

RETI: ‘2 Marini,’30 Cordella,’33 Cavaliere

AMMONITI: Fraternali, Biondi, Taddei.

NOTE: recuperi +1,+4. Pomeriggio soleggiato , campo sintetico in perfette condizioni. Spettatori 150 circa.

 

QM – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quimarotta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: